Ernest & Celestine


Francia / Belgio / Lussemburgo, 2012
77 minuti
Regia di Stéphane Aubier, Vincent Patar e Benjamin Renne

Incipit:
Lo strumento più importante per i topolini sono i loro denti e, nel regno dei topi, la cosa migliore da fare è diventare un dentista. Sin dalla tenera età, i topi sono incoraggiati a raccogliere quanti più denti da latte dai cuccioli di orso, e a consegnarli alla grande clinica dei denti di topo.
Ma Célestine non vuole diventare un dentista e raccogliere i denti da latte; lei è un’artista e ama dipingere. Ogni notte, la Preside racconta ai piccoli topi storie orribili su un grosso orso cattivo, a cui piace mangiare i topi indifesi. Ma la curiosità di Célestine è più grande della sua paura: vuole conoscere l’orso, che però vorrebbe effettivamente mangiarla quando si incontrano per la prima volta. Célestine mostra a Ernest, una cantina piena di dolci e viene quindi risparmiata. Quando Ernest viene arrestato per aver mangiato la cantina dei dolci, Célestine lo aiuta a fuggire. Per ringraziarla, la aiuta a rubare un intero sacco pieno di denti da latte ad un cucciolo d’orso e a portarli alla clinica dei topi. Célestine è finalmente in grado di dedicarsi nuovamente al disegno e per farlo si gironzola con Ernest, che ama l’arte a sua volta: è un artista di cabaret e racconta storie musicali. Nel frattempo, la ricerca di Ernest e Célestine è in corso nei regni dei topi e degli orsi, ma Célestine escogita un piano per sfuggirvi e stare insieme per sempre.

Età consigliata per l’attività: dagli 11 ai 14 anni