Centro Alberto Manzi
 
Ha sede a Bologna presso l’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e si occupa di formazione insegnanti, di progetti sperimentali che attualizzano il pensiero e i materiali originali conservati nell’Archivio e appartenenti al Maestro Manzi. Il Centro promuove anche iniziative nazionali come seminari, convegni e il Premio Alberto Manzi sulla comunicazione educativa.
 
Qui il sito ufficiale del Centro.

_______________________________________________________________
 
Centro Alberto Manzi
 
The center is based in Bologna at the Legislative Assembly of the Emilia-Romagna Region; it creates teacher training and experimental projects that have their roots in the original thoughts and teaching method of Alberto Manzi, a prominent and progressive teacher and educationist famous in Italy in the 60s.
The center also promotes national seminars and conferences and assigns the Alberto Manzi Award on educational communication.
 
Official website of the center..

Maestro raccontami il mondo

Ideata con Alessandro Sanna, la mostra Maestro-raccontami-il-mondo è stata allestita al MAMbo di Bologna dal 12 dicembre 2015 al 12 febbraio 2016. Il Centro Alberto Manzi, curato da Zaffiria, si è occupato dei contenuti e delle installazioni. Il Dipartimento educativo del MAMbo ha curato la didattica: quasi 1500 bambini hanno giocato con Alberto Manzi e le sue storie.

Insieme. Lo sguardo multiculturale di Alberto Manzi

La documentazione del progetto, realizzato da ottobre 2013 a aprile 2014, si trova qui: Documentazione progetto Insieme

Il progetto, coordinato dal Centro Alberto Manzi e curato da Zaffiria, è stato promosso nelle province di Rimini e Forlì-Cesena e ha coinvolto Bellaria Igea Marina, Riccione, Morciano, Rimini, Cesena, Forlì, Forlimpopoli, Galeata e Bertinoro.

Insieme. Lo sguardo multiculturale di Alberto Manzi

Un laboratorio di calcografia per produrre libri, biglietti augurali e stampe. In collaborazione con la Provincia di Rimini, progetto Sprar, coinvolge i richiedenti asilo e i cittadini bellariesi.

Workshop with asylum seekers, for 3 weeks (12, 19, 26 october), open to citizens who wish to experience the printing press.