Archivi autore: alessandra

La mia vita da Zucchina


Svizzera/Francia, 2016
66 minuti
Regia di Albert Lamorisse

Incipit:
Icare, soprannominato Zucchina, è un bambino di 9 anni che vive con sua mamma, che non fa altro che guardare la TV e bere birra. Zucchina ha molta paura della sua voce forte e arrabbiata. A causa di un incidente la mamma di Icare muore e lui viene mandato a vivere in una casa-famiglia. Ogni bambino nella casa ha una sua storia speciale: i genitori di Simon sono tossicodipendenti; il padre di Ahmed è in prigione; la madre di Giuggiola ha un disturbo ossessivo-compulsivo; Alice è stata abusata sessualmente da suo padre. Queste esperienze traumatiche caratterizzano la loro vita collettiva: i bambini discutono molto e reagiscono sensibilmente ai conflitti, ma sentono anche un forte legame.

Età consigliata per l’attività: dai 10 ai 14 anni

Il palloncino rosso

Cortometraggio
Francia, 1956
34 minuti
Regia di Albert Lamorisse

Incipit:
Sulla strada per scuola, Pascal scopre un palloncino rosso legato a un lampione. Sale il lampione, afferra il palloncino e la porta con sé. Arrivato a casa, la madre di Pascal non gli permette di portare il palloncino nella sua stanza, quindi Pascal deve lasciarlo fuori. Con sua sorpresa, il palloncino rosso non vola via, ma sembra stia aspettando fuori dalla sua finestra; da quel momento in poi, lo segue ovunque, senza bisogno di tenerlo.

Età consigliata per l’attività: dai 6 ai 10 anni

E se diventi farfalla: cosa stiamo facendo con le nostre migliori energie e i tanti limiti

A gennaio 2019 abbiamo redatto la prima relazione sul progetto E se diventi farfalla, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, di ci siamo ente capofila.

Il progetto è stato avviato in tutti i territori coinvolti, dal Friuli alla Basilicata, dalla Puglia a Torino. Si è lavorato insieme alla costruzione di una cornice comune che permettesse di allinearsi e sintonizzarsi rispetto al senso profondo del progetto, alla sfida sottesa, alla rilettura, riappropriazione e sviluppo delle azioni.

Tre sono stati i momenti collegiali di lavoro: due riunioni di coordinamento e monitoraggio e una formazione residenziale di formazione operatori e condivisione delle progettualità (a Bari, 24-27 giugno).

Leggi la relazione completa.

Floris, un’app di comunità. La creatività digitale per contrastare le povertà educative

Parlare di app rimanda spesso a storie di successo: grandi imprese, geni dell’informatica, milioni di dollari. Alle volte si può parlare di app anche più in piccolo: un centro di educazione ai media, alcuni studenti e molto entusiasmo.

Questa breve storia nasce all’Istituto Comprensivo J. Linussio di Paularo. Qui tra le Alpi Carniche, un gruppo misto di atelieristi e informatici del Centro Zaffiria, capofila del progetto nazionale E se diventi farfalla, ha organizzato una settimana di laboratori tra arte e tecnologia a tema fiori e insetti. Supportati da Louis Rigaud (noto designer francese autore di Oh! Mon Chapeau, app vincitrice del Bologna Ragazzi Digital Award 2017), le varie attività hanno avuto come scopo la realizzazione di un’app progettata e costruita assieme alla comunità locale, attivando bambini e bambine, adolescenti, insegnanti e famiglie.

Dalle scuole dell’infanzia, alla scuola primaria e secondaria di primo grado, piccoli e grandi hanno messo mano a colori, carta e forbici e le loro creazioni sono diventate gli elementi grafici alla base dello sviluppo del progetto. A conclusione della settimana il loro lavoro è risultato nell’app Floris.

In Floris il giocatore esplora un giardino virtuale alla ricerca dei vari insetti che lo abitano; ogni insetto scoperto porta alla nascita di nuovi fiori, che vanno a popolare un habitat sempre in crescita. Ma ciò che rende unica Floris è la possibilità per i giocatori di diventare essi stessi creatori: disegnando un insetto su carta, lo si può digitalizzare con la fotocamera del cellulare e aggiungere al mondo di gioco. Il giardino creato dai bambini e ragazzi di Paularo è diventato così il giardino di tutti, esplorabile da giocatori di tutto il mondo.

Floris sarà disponibile su App Store e Play Store dal mese di giugno 2019.