Progetti europei
Zaffiria coordina ed è partner di numerosi progetti europei che si occupano di media education, tecnologia creativa, produzione di toolkit, sperimentazione didattica e formazione insegnanti. Da temi complessi come l’odio online (hate speech) sino a temi di ordine comune (l’interazione dei bambini con le tecnologie nella vita quotidiana), i progetti europei permettono sperimentazioni approfondite e lo scambio di approcci e metodologie con partner di paesi diversi.

Laboratori sui cartoni animati a Sant’Agata Feltria e a Pennabilli

Nel mese di maggio abbiamo svolto un breve ciclo di laboratori nell’ambito del progetto Extramedia e del progetto europeo Tandem nelle scuole primarie di Sant’Agata Feltria e Pennabilli. I bambini hanno imparato come vengono creati i cartoni animati e si sono poi cimentati nell’invenzione di storie che hanno animato tramite la tecnica dello stop-motion.

Guarda due dei loro capolavori, Chicco e il cinema e Il fagiano finito nello spazio e l’arrivo della tecnologia sulla terra:

Puoi anche guardare la documentazione video dei laboratori, qui quelli di Sant’Agata Feltria.

Qui la documentazione video dei laboratori a Pennabilli.

Due sperimentazioni didattiche digitali

Le ultime due sperimentazioni didattiche che abbiamo realizzato nell’ambito del progetto europeo App Your School hanno ricevuto un’ottima risposta da parte de ragazzi, che si sono divertiti imparando come usare con creatività due strumenti digitali: i QR Code e il videogioco Minecraft!

Guarda le documentazioni, per capire come hanno lavorato:

Esplorare le opportunità positive dei “mobile media” per i bambini europei

Con il progetto europeo App Your School, stiamo sviluppando anche una serie di ricerche per approfondire la nostra comprensione sul tema dell’alfabetizzazione ai media. Ad esempio, abbiamo studiato il testo Mobile Opportunities. Exploring positive mobile media opportunities for European Children a cura di Jane Vincent pubblicato nel 2015 grazie Polis e alla London School of Economics and Political Science.
Ne è uscito un bell’estratto sulle possibilità di utilizzo dei dispositivi mobili per i bambini. Leggi tutto il nostro riassunto (in inglese) sul sito di App Your School.