E se diventi farfalla
È un progetto culturale ed educativo contro il disagio e le povertà educative per 140.000 bambini e bambine in Italia, selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che sperimenta in 9 regioni italiane (Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Veneto, Basilicata, Toscana) la creatività come risorsa per combattere la povertà.

Il progetto prevede di rendere le scuole al territorio punto di riferimento per le famiglie anche in orario extrascolastico: con orari di apertura stabili, servizi nei mesi invernali o estivi a seconda delle esigenze territoriali, le ludoteche, i centri per l’infanzia, le biblioteche, le Pinacoteche e i musei del luogo, potenziano la loro programmazione rivolta sia ai bambini sia alle famiglie per ovviare a diverse problematiche: la mancanza dei genitori a casa, il bisogno di socializzare e fare amicizie tanto dei bambini quanto degli adulti.
I genitori accedono in modo gratuito a opportunità culturali ed educative mirate, sperimentano modalità di relazione educativa fondata su metodi pedagogicamente rilevanti, partecipano a iniziative pubbliche con risultati manifesti (un’installazione, materiali gioco, mostre gioco…).
Segui la pagina facebook dedicata al progetto.

Una ludoteca per la città di Rimini

Inizia la prossima settimana la prima attività di Zaffiria nell’ambito del progetto E se diventi farfalla, selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che sperimenta in 9 regioni italiane la creatività come risorsa per combattere la povertà.

Dipingeremo con l’artista e illustratrice Camilla Falsini il muro d’ingresso della scuola primaria “L. Ferrari”, in via Gambalunga 106 a Rimini. Nei prossimi mesi alcuni locali della scuola saranno adibiti a ludoteca; venite a trovarci per avere più informazioni e per aiutarci a dipingere questa coloratissima opera d’arte.

  • Dare un servizio che ora non c’è per ridurre le povertà educative
  • Aumentare l’accessibilità alle offerte culturali-educative
  • Rinforzare la qualità formativa ed educativa di scuole dell’infanzia e nidi: da scuole “ghetto” a scuole innovatrici per approcci e metodologie
  • Sperimentare strategie perriattivare il capitale sociale
  • Riqualificare spazi urbani accelerandone la riappropriazione dei cittadini
  • Formare operatori, potenziare le strutture sui vari territori; agganciare opportunità europee spesso difficili in situazioni di povertà educativa

Sono questi gli obiettivi del progetto nazionale E se diventi farfalla, finanziato dalle Fondazioni di origine bancaria e dal Governo e selezionato dall’impresa sociale Con i bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.
Sperimenteremo in 9 Regioni italiane (Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Veneto, Basilicata, Toscana) la creatività come risorsa per combattere la povertà.

Scopri di più sull’impresa sociale Con i bambini sul sito o attraverso i social network:

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube